FOOD

FRITTATA MON AMOUR

Un piatto veloce e gustoso che piace a tutti per la sua semplicità

Anche una semplicissima frittata agli asparagi può mettere tutti d’accordo a tavola e creare un’atmosfera di festa in casa. Io la preparo come cena, ma è l’ideale anche per un aperitivo da gustare in giardino o sul terrazzo in questo periodo dell’anno.

Solitamente, quando ho veramente poco tempo, compro gli asparagi già pronti nei barattoli. Invece stavolta no. Li ho comprati freschi, perchè è bello cuocerli – se si ha naturalmente il tempo per farlo – e sapere di mangiare qualcosa di sano. Oggi pomeriggio non dovevo andare al lavoro, allora mi sono detta: “Stasera frittata per tutti!”.

TEMPO DI BOLLITURA DEGLI ASPARAGI FRESCHI: 15 MINUTI

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10 MINUTI

PORZIONI: 5 PERSONE

CALORIE: 110 kcal a porzione

Ingredienti:

  • 1 mazzetto di asparagi freschi (circa 800 gr)
  • 6 uova
  • parmigiano gratugiato: 3 cucchiai
  • sale e pepe q.b.

Procedimento per la cottura:

20160518_135153.jpg

Ho iniziato tagliando la parte inferiore degli asparagi, perchè sarebbe troppo dura anche dopo averli bolliti:

20160518_140007.jpg

Poi ho messo gli asparagi nell’acqua bollente (ricordatevi di salare l’acqua, non fate come me che mi sono dimenticata!):

20160518_140058.jpg

Terminata la bollitura, ho scolato gli asparagi:

20160518_145355.jpg

Pensavo di avere in casa le uova, invece no, allora, anzichè andare al supermercato, ho pensato di andarle a comprare direttamente dal contadino. Oggi è stata una bellissima giornata di sole e ne ho approfittato per fare un giro a piedi, giusto il tragitto per andare in campagna a prendere le uova. Sentire la primavera che si risveglia, con i suoi colori e i suoni, è stato veramente rigenerante! Aurora intanto è rimasta a casa a fare un disegno per la scuola:

2016-05-18 19.30.06.jpg

Una volta arrivata a casa, ho preso una ciotola (molto bella, comprata da Maisons du Monde, di cui vado molto fiera) e ci ho messo tutti gli ingredienti:

20160518_191255.jpg

Ho mescolato e via tutto in padella per cuocere la frittata:

20160518_191818.jpg

Fin qui tutto facile, ma voi lo sapete meglio di me: il difficile è quando devi girare la frittata dall’altra parte. Io ho un metodo molto “casalingo” che però funziona sempre: copro la padella con un piatto da pizza grande quanto la padella, poi con un movimento fulmineo rovescio la padella in modo che la frittata si appoggi al piatto e poi la lascio scivolare sulla padella, così che si cuocia anche l’altra parte. Provare per credere!

Ed ecco il risultato:

20160518_192551.jpg

Mi ha reso felice preparare questo piatto. Spesso, vuoi per fretta, vuoi per la non voglia, si prepara la cena senza emozione, magari con qualcosa di surgelato o di già pronto, che serve solo a riempire la pancia ma non il cuore. Si dice che 

la vera gioia è fatta di piccole cose e anche una frittata, se fatta con amore, può farne parte

Questa ricetta è piaciuta molto anche a lui e Aurora, e il bello è che la prossima volta, al posto degli asparagi, possiamo metterci le zucchine, la cipolla e tanti altri ingredienti a seconda di quello che la fantasia ci propone. Aury, poi, che trova difficile mangiare la verdura, l’apprezza invece molto in mezzo alla frittata. Se anche per i vostri figli è faticoso fargli piacere la verdura, questo può essere un buon sistema per fargliela mangiare.

Che dire…adesso mangio anch’io un pò della mia frittata e ci vediamo alla prossima ricetta super facile e super buona!

Comments (2)

  • Uova e asparagi….semplice e gustoso…..questi sono i piatti che conquistano e non stancano mai

    Rispondi
  • Cucinare per qualcuno è una bellissima forma di dimostrare amore. Complimenti per la tua frittata!!! Buon fine settimana.

    Rispondi

Write a comment